Pochi registi hanno saputo portare sullo schermo una tensione e una violenza così vivida come David Fincher.

Il regista americano si era già prestato al mondo delle serie lo scorso anno dirigendo un paio di episodi di Mindhunter, geniale serie Netflix che esplora i primi lavori della FBI sui casi di serial killer (tenetvi forte, la seconda stagione è in lavorazione). Ora torna in compagnia di Tim Miller – meglio noto anche come il regista di Deadpool – per una nuova serie, questa volta di animazione.

La serie intitolata Love, Death & Robots è composta da 18 episodi , di lunghezza variabili tra i 5 e i 15 minuti.
A renderla possibile è stato il lavoro di un team diversi di animatori, provenienti da tutto il mondo.

Il trailer non lascia dubbi sul carattere che Fincher ha voluto dare all’opera e sarà possibile vederlo a partire dal 15 Marzo su Netflix.